L’ARMADIO di SVEVA

 

foto

#SLANG!

Dire che i ragazzi hanno un modo di parlare tutto loro è certamente un dato risaputo. Per qualche motivo però gli adulti tendono comunque a stranirsi, come se da giovani loro non facessero la stessa cosa. Una delle cose più divertenti, e se vi è successo comprenderete di sicuro, è quando un adulto cerca di parlare un po’ come te e po’ come gli altri, prendendo spunto da quello che a volte ti sfugge e da quello che sente alla TV, possibilmente da qualche film di Federico Moccia uscito nei primi anni del duemila. Lì, in quel momento, è quando capisci che il tuo linguaggio in codice da ragazzo adolescente funziona, e dillo, ti senti anche un po’ potente. In realtà, parlando francamente, tutti noi siamo a conoscenza del fatto che un vero e proprio linguaggio “giovanile” non esiste davvero. Quello che le generazioni fanno è seguire la moda del momento, come quando andiamo a fare shopping per il nostro guardaroba scegliamo le parole da indossare, quelle che ci fanno sentire più a nostro agio nel gruppo, quelle che usano anche tutti gli altri.

Ci sono due casi: il primo è quello che colpisce in larga scala, qualcosa pronunciata da un cantante o qualche altro personaggio con una qualsiasi influenza sui giovani e lì scatta il pandemonio. Diventiamo tutti dei bufu perchè Tony Effe della Dark Polo l’hai inventato e il triplo sette è il nostro numero preferito.
Poi arriva il momento social e anche se dobbiamo ammettere che piano piano anche i nostri cari adulti stanno imparando a navigare tra un post e l’atro, ci sono cose che rimangono ancora di nostro esclusivo dominio.

Il linguaggio che viene dai social è qualcosa di totalmente diverso, lo capisci solo quando anche tu metti un #tbt su instagram perchè oggi è giovedì e non può mancare.

Il secondo caso accade in ambito più intimo, quando un gruppo di amici inizia a sviluppare un modo di parlare tutto proprio. Si iniziano ad usare alcune parole elette più di altre e non ti diverti, ma ti fondi / non passi la notte fuori, ma fai nottata /  non ti gasi, ma imbarchi.

Poi si passa ai nomi in codice così a quel punto sei proprio sicuro che solo i tuoi amici capiranno di cosa stai parlando e da chiunque altro riceverai un forte e risonante “Cosa?” e tu risponderai ridendo: “Fa nulla, lascia stare”.

E’ questa una delle cose più belle della nostra età, sviluppiamo una certa complicità che poi tra gli adulti svanisce, scherzare è d’obbligo, e personalmente se non avessi certi amici che colgono al volo i riferimenti che faccio sulle nostre serie tv preferite mi sentirei incompresa.

Tante cose fanno parte del nostro modo di comunicare e le serie, la musica, la moda sono tutti fattori che ci influenzano. Forse perchè essendo ancora giovani tendiamo ad imitare ciò che ai nostri occhi risulta più accattivante, perchè ancora stiamo crescendo e probabilmente sbagliamo o magari non ci interessa e basta. Vogliamo solo goderci questi momenti di gloria, nei quali anche solo con una parola ci facciamo capire da chi vogliamo noi,e la cosa ci diverte, perchè è qualcosa di esclusivamente nostro.

Qualcosa che forse un giorno considererai stupida o insensata ,perchè magari effettivamente lo è, o semplicemente ti farai una risata trovando qualche vecchio ricordo e posterai un #tbt su instagram,e non ti capirà nessuno, eccetto i tuoi vecchi amici.

Ciao da Sveva Fischetti

#INSTATREND

Instagram è ormai diventato una vera piattafora di ispirazione per quanto riguarda musica, cucina e si: anche moda. Chi di voi non è mai stato affascinato dai trend che si possono trovare tra una foto e l’altra? Ovviamente questo ci fa capire che stiamo effettivamente diventado cittadini del mondo, ognuno di noi può lanciare una moda, seguire quella che più ci piace e condividere tutto con un semplice click. Una sola foto può arrivare a fare il giro del mondo e influenzare il guardaroba di molti. Ho raggruppato quindi gli instagram trend più diffusi per darvi una visuale più ampia sul #2017

B I K E R G O T H I C C H I C
Iniziamo con un classico che torna, il Biker Gothic Chic, questo trend prevede T-shirt oversize, preferibilmente con loghi di band punk, indie o rock. Ma anche dei top con disegni accativanti sono perfetti e vanno alla grande con pantaloni, gonne o giubbotti di pelle.

F I S H N E T S
Il secondo trend sono le calze fishnet, anche dette calze a rete, che di sicuro conoscerete benissimo e avrete già messo almeno una volta nella vostra vita, il mondo di instagram ora però ce le propone in maniere diversa. Potete combinarle con un paio di vans old school o sotto dei jeans strappati, se l’ idea delle calze non vi entusiamsma provate i fishnet socks, possono dare anche ad un outfit sportivo il giusto stile.

R O S E, R O S E, R O S E
Instagram è letteralmente invaso dal rosa. Lo si trova in molte sfumature e modelli, dai toni sgargianti al pastello, dal velluto alla pelle. Insomma fate un tuffo anche voi nelle 50 sfumature di rosa che l’ oceano di instagram vi propone e lasciatevi ispirare.

L O N G S L E E V E S
Alle classiche felpe e magliette la moda di instagram ha conferito un tocco in più. Le maniche infatti si allungano a dismisura. Il brand che ha dato inizio a questa moda è Vetements e molte star come rihanna o kanye west sono stati paparazzati con le loro felpe dalle maniche super lunghe e oversize!
B A S E B A L L C A P
Nello streetsyle ormai i classici cappellini da baseball sono dventati un must.Se ne vedono di tutti i colori, i tessuti e soprattutto tutte le marche, che cercano di reiventarli, per dare a questo capo un nuovo stile. Instagram ne è invaso e sono sempre super alla moda, tutti ne indossano uno.

Ed ecco a voi i trend di instagram più diffusi, ora non vi resta che scattare qualche foto e divertirvi a condividere!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ciao da Sveva Fischetti

Look per freddolose

Gennaio 2017: giorni di freddo intenso. Neve, pioggia e vento possono essere grandi avversari della riuscita dei nostri outfit, ma ecco come affrontarli…con stile! Se vi debbo dire la mia, sono un tipo molto freddoloso, inizio a tremare facilmente e durante le uscite casual, se non fosse per il mio cappotto preferito, caldo e alla moda, non saprei come fare.

Proprio così, quest’ anno i cappotti lunghi vanno forte, i colori prediletti, a parte il sobrio e classico nero, sono il cammello, il grigio ed il rosa cipria, ma per chi vuole osare di più anche un rosso sgargiante è perfetto.

Per le più sportive, è tempo di rispolverare i giubbotti bomber di mamma e papà, perché si sono tornati, dal verde militare, al nero e al rosa, ti proteggono dal freddo e sono super trendy, certo è però che deve essere il tuo genere.

 Per le occasioni più eleganti invece, le pellicce, rigorosamente sintetiche, tappezzano le strade, ormai ogni ragazza ne ha una, perché donano quell’ eleganza di altri tempi , ma al contempo sono moderne e trendy.

Un alternativa al giubbotto bomber è invece il parka. L’ ultimo trend per i parka è avere un pellicciotto colorato nel cappuccio, se ne vedono di tutti i colori. Chiara Ferragni ne ha indossati molti, tra questi uno dal pellicciotto bordeaux , i colori più comuni poi sono anche il blu, il rosso e il fucsia. Per un inverno tutt’ atro che grigio.

E tu quale alternativa preferisci? Scegline una e affronta il tuo inverno con stile senza farti abbattere dal freddo, sentiti a tuo agio e goditi l’ inverno!

Ciao da Sveva Fischetti

Alla Fashion Week…

io c’ero!

L’inverno è alle porte, ma noi guardiamo avanti. Ricordando la Milan Fashion Week possiamo dare una sbirciata ai prossimi e attesissimi trend estivi. Al posto di seguirla da lontano attraverso articoli e social quest’ anno posso dirlo: io c’ero, ed è stata una grande esperienza! Ma cosa vuol dire veramente partecipare alla settimana della moda? Frenesia allo stato puro, una città tutta all’ insegna della moda e ragazze perfette che corrono da uno show all’ altro senza mai fermarsi, in poche parole è una giostra da cui, io personalmente, non sarei più voluta scendere. Le sfilate e le presentazioni, come avrete capito, presentavano tutte la primavera-estate 2017 e saranno proprio questi trend che vedremo ad influenzare maggiormente le grandi case low cost come Zara ed H&M. Non vedevo l’ora di condividere questi attimi frenetici con voi. Ora è proprio giunto il momento di scendere nei particolari.

La prima cosa che ho notato sono state le ampissime scollature, che già da ora stanno prendendo piede. Luisa Beccaria ha alternato abiti con queste scollature a nude look, mi ha affascinato il carattere etereo e delicato che evocavano i suoi abiti che seppure scollati o molto trasparenti risultavano eleganti, femminili e davvero di classe.

Un’ altra cosa che mi ha colpita molto è stata la sgargiante ed originalissima collezione di scarpe di Katy Perry che riprende al meglio i colori dominanti, ovvero il giallo limone ed il rosso fragola. Una collezione certamente non da tutti giorni, per una donna audace ed estrosa che non ha paura di mettere il suo tacco-sigaro in bella mostra.

i48

Continua invece il motivo ispirato alla lingerie e chi meglio di La Perla può presentarlo? Questo abito, infatti, riprende perfettamente un capo di lingerie, ma con un tocco in più, da sfoggiare ad una serata elegante. Un capo di lingerie lo si può anche indossare di giorno sdrammatizzandolo con una t- shirt di sotto o una maglietta a maniche lunghe!

Questi erano i miei assaggi dei prossimi trend della primavera-estate 2017, e voi?

Siete già impazienti in attesa dell’arrivo dell’ estate?

Ciao da Sveva Fischetti

#shoppingonlinehacks

Se lo shopping in giro stanca, c’è sempre l’alternativa: ) divertirsi con po’ di sano shopping online. Perché, ebbene si, è arrivato il momento di rivelare i segreti più intimi: le spese pazze si fanno in silenzio!

Ecco cinque preziosissimi consigli:

  • Non so voi ma io sono parecchio disordinata e se posso avere l’occasione di ordinarmi le idee con poco sforzo la colgo al volo, proprio per questo Shopics ha fatto al caso mio, invece di avere milioni di wish list in tanti siti diversi, questa app aiuta a raggruppare tutti gli articoli che desideri e catalogarli in una barra degli strumenti che compare quando richiesto.

i42

Così sarà facilissimo comprare quel paio di scarpe che vi piaceva tanto! Ecco il link per scaricarlo: https://www.shopicks.com/

  • Una cosa che detesto dello shopping online è trovare siti che adoro che però non spediscono in Italia. Go Send risolve questo problema fornendo un indirizzo americano, così facendo è possibile non solo comprare da siti che spediscono solo negli Usa ma anche comprare cose che negli Stati Uniti costano di meno!

i43

Ecco il link di Go send: http://gosend.com/

  • Se abitate in un posto difficile da raggiungere o da trovare per il corriere provate a chiedere ad una amica o ad un amico stretto o magari al vostro fidanzato se potete prendere in prestito il loro indirizzo così il pacco di acquisti arriverà in fretta e furia senza alcun problema!
  • Se siete agli inizi e siete diffidenti sul mondo dello shopping online provate a cercare siti con pagamento alla consegna, così sarete sicuri dell’ acquisto e sarà come se il negozio venga da voi.

i44

Uno dei migliori ovviamente è https://www.zalando.it/donna-home/

  • State provando a comprare un articolo che va a ruba e ogni volta che fanno il riassortimento dal sito e non riuscite ai ad essere abbastanza veloci; beh, vi compatisco: prima informatevi sul momento esatto del riassortimento, poi provate a compilare tutto il necessario prima che l’ articolo sia disponibile, così quando lo sarà dovrete solo premere “invia” e il gioco è fatto!

i45

Questo hack è molto utile anche quando si tratta di biglietti per concerti importanti! Inoltre provate ad usarlo se state tramando di acquistare un lip kit di Kylie Jenner dal suo sito, vanno a ruba!

Ciao da Sveva Fischetti

Beachwear

Nella testa di noi ragazze il relax è un sogno che va vissuto col giusto outfit e quando si parla di sole, mare e tanta estate trovare il giusto costume da bagno, a volte, può risultare una vera impresa. Girando per negozi si trovano delle trame intrecciate, stampe esotiche e particolari etnici che donano uno stile diverso dal solito e molto bohoo. Si va dalle tinte accese e unicolor alle stampe di vario genere, ma senza dubbio a regnare è uno stile etnico e molto chic!

Se siete stanche del solito costume il neck bikini fa al caso vostri, forse non è molto indicato per la giusta abbronzatura ma per un party in piscina è la soluzione perfetta, diversa e sbarazzina!

Anche Victoria’s Secret ha ideato molti neck bikini ma in una versione più sporty senza togliere al modello i suo fascino glam, inoltre assomigliano molto ai reggiseni sportivi, chissà magari potrebbero rivelarsi un’ alternativa più colorata!

Qualcuno ha detto Triangle? Questa è di sicuro un’ altra valida alternativa per le ragazze che non amano lo stile etnico ma cercano comunque qualcosa di diverso. Se avete mai visto le foto di questi costumi sui social e vi siete chieste “E ora dove lo compro?” ahimè non è semplice, a meno che non siate pronte a fiondarvi sullo shopping online, inoltre questi costumi non sono proprio low cost, ma ecco a voi qualche alternativa!

A sinistra Adriana Lima indossando uno dei costumi della collezione di Calzedonia e destra Alessandra Ambrosio in un costume di H&M. Io li trovo semplici, portabili e molto cool e voi? 

Dulcis in fundo quest’anno un grande #oldbutgold nelle collezioni di tutte le linee per giovani! Torna il costume intero con scollo alla americana, a V e modelli alla baywatch da provare!

Forse anche questi non sono adatti per raggiungere la perfetta abbronzatura ma di sicuro come i neck bikini sono di grande effetto e sono facilissimi da trovare in negozi come subdued, H&M, Zara e BrandyMelville!

Non resta che scegliere il vostro preferito e godervi questa estate con il vostro perfetto #beachwear!

Ciao da Sveva Fischetti

#Grannyhair

La moda è un mondo un po’ pazzo e stravagante, forse paragonabile al Paese delle Meraviglie e quale occasione migliore per fare questo paragone se non l’ uscita del travolgente sequel della storia della nostra amata Alice. Una festa di colori, tra vestiti e pettinature. Mi ha sempre affascinato la Regina Bianca, che se fosse stata nel nostro mondo, sarebbe stata una vera e propria icona di stile. Il rossetto nero è il suo punto forte, che le dona una marcia in più all’ outfit total white. Visivamente lei ed il cappellaio sono agli antipodi, lui è un personaggio super colorato dalla punta del suo cappello a quella delle sue scarpe. Molti personaggi portano un trend del momento e questo rende i film molto “alla moda”. Il primo trend riguarda i capelli, in questo ultimo periodo sta spopolando sui social con l’hashtag #Grannyhair poiché ricorda le capigliature delle nostre amate nonne!

Sarà un urlo di protesta contro l’ invecchiamento o semplicemente un colore diverso per dare ai capelli dei toni argentei e molto chic, questo look rimane pur sempre molto popolare in questo periodo. Presenta molte variazioni, dal grigio scuro ai capelli color platino, dai riflessi azzurri a quelli lilla (come la Regina Bianca nel film) e dalla tintura delle sole punte all’ intera chioma. Anche star come Cara Delevigne, Hilary Duff e Kylie Jenner hanno provato il Granny look:

Il secondo trend in voga, che mi è stato anche ricordato dal Cappellaio Matto, veterano di questa tendenza ed interpretato dal meraviglioso Jonnhy Depp, è l’arcobaleno. Questa estate tenetevi preparati a vedere mille colori in un solo outfit, sulle unghia, sulle ciglia e addirittura su una sola chioma di capelli. Anche questo è un trend che sta spopolando sui social, specialmente su Instagram. Anche qua ci sono parecchie variazioni, tra i ragazzi ancora non si è imposto molto, forse questa estate si vedranno più arcobaleni in giro, per una estete ricca di colore e divertimento.

Ovviamente la Jenner è sempre in prima linea in quanto mode del momento, sempre pronta a reinventare se stessa e questo piace molto ai suoi fan, prima l’ avevamo vista con dei capelli grigi alla Granny hair ed ora con delle doutch braids arcobaleno e sembra sempre impeccabie. In particolare per quanto riguarda il make up c’è un illuminante di cui si è molto sentito parlare e se ancora non ne sapete nulla gettate uno sguardo:

i22

Per quanto possa sembrare stravagante ed eccentrico ha davvero spopolato sui social, alcuni youtuber ne parlano benissimo ed altri malissimo, si mette sulle zone del viso che si vogliono illuminare con una sola passata e non si sfuma, a meno che non si vogliano mischiare i colori!

Ma non è finita qui! L’ultimo trend estivo che è sempre ricreato nell’ outfit della Regina Bianca si chiama “off the shoulder” ovvero vestiti, magliette e crop top che lasciano scoperte le spalle, se siete già andate in giro per negozi a fare compere avrete notato che molte marche hanno ricreato questo stile, da H&M a Zara, ma anche negozi proprio per noi teenagers come Subdued , Brandy Melville e Tally Weijl!

i23

E’ uno stile che conferisce molta eleganza e fascino, molto vittoriano e fibesco, di sicuro è molto più portabile dei primi due, ma pur sempre di grande effetto, per essere alla moda, ma soprattutto bellissime!

E voi? Qual è il vostro preferito? Se non ne avete mai sperimentato uno fino ad ora provate! A costo di sembrare matti, si dice che i matti siano i migliori! In fin dei conti perché no?

Ciao da Sveva Fischetti

L’ABITO NON FA IL MONACO, MA…

I ragazzi seguono una moda tutta loro, ve ne siete accorti? Non seguono passerelle e canali di moda, ma social network e MTV. Lo stile per i giovani è una cosa importante, lo curano e lo plasmano seguendo le icone del momento, le celebrities più in voga, magari il loro cantante preferito o il protagonista del loro show più amato. Una parte importante la giocano i blogger e gli youtuber, che dalla americana Michelle Phan alla Italianissima Chiara Ferragni tengono informati tutti i giovani del mondo sulle ultime mode in circolazione. I ragazzi seguono Instagram, WeHeartIt e Tumblr e prendono come modelli di riferimento celebrità come Kylie Jenner e Rihanna. Certamente non tutti sono uguali, c’è sempre chi va contro corrente o chi la corrente non la segue affatto e queste sono pur sempre scelte di stile. Ci sono molte tendenze a cui i ragazzi si ispirano, che variano dall’ hipster dai risvoltini prorompenti ad un bohoo appena uscito dal Coachella festival con tanto di coroncina di fiori un po’ retro’. La tendenza generale in questo periodo richiama molto il passato dai suoni del buon vecchio rock n’ roll e si mischia con nuovi design, più moderni, più attuali. E’ difficile stare al passo con i giovani, loro stessi fanno il proprio stile, fanno si che quello che indossano li rispecchi, anche se la maggior parte di loro lo fa senza rendersene conto. L’ abito non farà il monaco e di sicuro non si può conoscere una persona solo analizzando ciò che ha adosso, ma certamente nei giovani lo stile è un vero e proprio biglietto da visita. Di seguito troverai il tuo stile o se ancora hai le idee un po’ confuse, magari,potrai riconoscerti in uno di essi:

Boho-Chic

Con radici che affondano nel passato, questo stile è davvero in voga quest’ anno! Lanciato da Kate Moss e Sienna Miller è molto particolare pieno di frange e di accessori. Uno stile adatto ad uno spirito libero.

Grunge

Quando penso al grunge penso subito ai Nirvana, con uno stile dai toni forti e dark, uno stile ribelle che urla ‘Io non devo stare alle tue regole’ caratterizzato da giacche di pelle e giubbotti di jeans oversize e ovviamente le tipiche magliette delle band preferite.

Hipster

i5

Ormai tutti conosciamo il mondo hipster e molti lo amano alla follia. Gli hipster usano i classici risvoltini alle caviglie, giacche, cappelli e non possono mancare gli occhialoni da vista neri. Questo stile è senza dubbio molto vintage, ma gli hipster sono anche appassionati di nuove tecnologie, quindi a volte sono anche un po’ nerd.

Skater

Pantaloni stretti o larghi a vita bassa, cappellino da baseball o di lana, felpe larghe e comode e come must delle scarpe super flat come vans e converse. E’ molto semplice, ma allo stesso tempo molto accattivante, a volte ricorda un po’ il mondo hip hop.

Street Style

Questo è un stile che si è concretizzato negli ultimi anni. Come si può dedurre dal nome si ispira alla strada, ai trend che i giovani si passano tra loro, ognuno di noi può creare il proprio street style e la cosa bella è che ciascuno è unico nel suo genere.

Perciò provate e non abbiate paura di osare, lanciate mode e divertitevi, ma soprattutto distinguetevi!

Ciao da Sveva Fischetti