Category

Lapo Elkann e la sua Italia Independent

intervista a lapo 3blogHa una predisposizione naturale alla comunicazione, abituato a stare sotto i riflettori. Sarà perché Lapo Elkann ha intuito già da tempo come questa sia la principale forza trainante per un brand, giacché il successo passa attraverso chi lo rappresenta. Acuto osservatore dei tempi moderni, ha saputo tuttavia guardare al passato quando ha colto l’idea di cavalcare l’onda della nostalgia e puntare sul vintage. Lo ha fatto con il logo Fiat o ripensando alla storica 500. Ma il suo universo imprenditoriale ruota oggi soprattutto attorno alla moda e a ciò che fa tendenza. Il suo marchio trend,”Italia Independent”, fondato con Andrea Tessitore e Giovanni Accongiagioco, coniuga fashion e design.

cartello vetrina 2Chi della creatività fa impresa quali consigli riserva ai giovani siciliani che sognano di scomme...

Read More

Il lifestyle Luisa Beccaria…di madre in figlia

luisa e lucillaLuisa Beccaria e Lucilla Bonaccorsi, mamma e figlia. Sono loro le vere icone della Maison di Brera riconosciuta per il suo stile glamour e raffinato, in grado di far sognare le donne di tutto il mondo, tra cui Madonna, Anne Hathaway, Sarah Jessica Parker, Jennifer Gardner, Halle Berry, Nicole Kidman, Kate Winslet, Angelina Jolie. Luisa, la stilista madre di questa fashion dinasty, e la sua famiglia vivono a Milano ma spesso si rifugiano nella loro tenuta siciliana “Borgo del Castelluccio”, un castello del 18° secolo recentemente restaurato e ristrutturato, dove oggi prende vita il “lifestyle Luisa Beccaria”. La Beccaria è sposata infatti con con l’aristocratico siciliano Lucio Bonaccorsi dei Principi di Reburdone,  con cui ha avuto cinque figli, Lucilla, Lucrezia, Ludovico, Luna e Luchino, che sin da bambini è riuscita ad integrare nel proprio universo fashion.

LuisaBeccariaNata a Milano,  Luisa Beccaria ha presentato la sua prima collezione appena ventenne, in una galleria d’arte. Da allora ha continuato a sfilare in luoghi non convenzionali.  Il background culturale e artistico di Luisa Beccaria emerge in tutto il suo percorso creativo. Natura, viaggi e arte sono costante ispirazione per le sue collezioni. Una grande passione per la sua professione che è riuscita a trasferire in particolare alla sua primogenita Lucilla che dal 2006, a soli 23 anni, ha iniziato a seguire la direzione creativa del brand portando un nuovo sguardo ed un confronto generazionale in grado di potenziare la freschezza tipica del brand e rendere la proposta sempre più innovativa e trasversale per età e uso.

“Lucilla è stata una rivelazione -confessa Luisa Beccaria-. La mia musa, il mio braccio destro”.

Il ma...

Read More

Maurizio Pecoraro sceglie Parigi per la sua collezione SS14 dal tocco seventy

Maurizio Pecoraro Parigipecoraro ss2014 (1)Ha optato per Parigi Maurizio Pecoraro (foto sx) per presentare la sua collezione primavera estate 2014. Lo stilista siciliano,  da tempo ormai trasferitosi a Milano, ammette che si è trattato di una scelta difficile ma necessaria: “Vari sono i motivi che mi hanno indotto a prendere questa decisione, mio malgrado per certi versi perché Milano, città in cui ho messo radici si da quando iniziai i miei studi, mi ha dato tanto. Oggi però la situazione purtroppo è cambiata e la Camera Nazionale della moda italiana non mi è venuta incontro, come già accadutomi in passato, con location e orari consoni per agevolare la presenza di buyers e stampa internazionale...

Read More

Il “Made in Florence” di Ermanno Scervino sbarca a Baku

!cid_1C017556B15E441DA0F5D1470B00A707@ict_corp_raiUno dei nomi del Made in Italy (o “Made in Florence” come lo stesso stilista ama affermare) più apprezzati al mondo. Un know how decisamente artigiale per Ermanno Scervino che, da buon architetto, svolge un lavoro certosino di continua ricerca per non deludere mai le aspettative di un mercato severo che oggi si presenta abbastanza saturo e che vive una fase di ritorno al passato. Un brand che oggi conta ben cinque linee: donna, uomo, Lingerie and Beachwear, Street, Junior.

Lo stilista, che ha ereditato e conservato l’amore per le eroine forti e appassionate, afferma che “Le donne non devono essere vittime dei loro abiti”. Sognando ancora abiti e costumi per una moderna “Signora delle Camelie”, veste le principesse urbane di oggi, critiche e contestatarie, eleganti e glamour. Un’eleganza che lui stesso definisce “rock couture”, espressa dalla gioventù londinese di oggi, che fa da eco all’energia newyorkese degli anni 80. Un po’ Kate Moss, un po’ Angelina Jolie, la donna di Ermanno Scervino è scontrosa e non esita a fare sfacciati abbinamenti, con lussuoso sfasamento. Tra le celebrities da lui vestite Elle Macpherson, Asia Argento, Kate Hudson, Dasha Zhukov, Sandra Bullock, Misha Burton. Allo stilista non piace che un vestito sia più forte della donna che lo indossa. Per lui, tutto parte da una seduzione cerebrale, da uno spirito impegnato, coinvolto nella vita, nelle cause, nelle battaglie.

L’esclusività, l’eccellenza e il gusto per l’architettura del corpo sono gli elementi che premiano il brand sempre più apprezzato sia in Italia che all’estero.

!cid_D68790203F5E45888ED7C33463A11B6D@ict_corp_raiProprio qualche ora fa la Maison ha celebrato l’apertura della prima boutique monomarca a Baku (con una sfilata di una selezione di look iconici Uomo e Donna, delle stagioni Autunno/Inverno 2013-2014 e Primavera/Estate 2014) l’unica all’interno dell’ hotel Four Seasons, cuore della luxury life della capitale azera confermando il trend positivo dello sviluppo retail internazionale. “Baku è tra i luoghi più antichi e suggestivi del Medio Oriente. Un ponte ideale tra Oriente e Occidente che ha profonde radici culturali, pur essendo una città proiettata nel futuro, che ama lo stile e il Made in Italy”, dichiara Ermanno Scervino, presente all’evento, e prosegue: “Il consenso del pubblico è un riconoscimento sempre emozionante, in passato ho già avuto il piacere di essere accolto favorevolmente dalla comunità Azera Internazionale, in occasione delle Olimpiadi di Londra”.

Per l’occasione abbiamo intervistato, in una nostra esclusiva, Toni Scervino ed Ermanno Scervino.

IL VOSTRO MARCHIO...

Read More

A Roma il primo monomarca del talentuoso stilista siciliano Fausto Puglisi

È stato certamente tra gli stilisti più discussi di quest’ultimo periodo poiché ha inaugurato proprio lo scorso lunedi, in concomitanza temporale con la kermesse AltaRoma, il suo primo monomarca situato nel cuore della  capitale in partnership con Sermoneta Luxury Group.

untitled1Fausto Puglisi, talentuoso fashion designer siciliano  – più precisamente messinese –  tra i più apprezzati nel panorama internazionale,  inizia la sua carriera ad appena diciotto anni  e sceglie come città start up New York dove inizia a collaborare con stylist e fotografi di fama internazionale.
Dalla città della grande mela ad Hollywwod il passo è breve cosicchè Puglisi ben presto entra in contatto con le celebrities del mondo del cinema e della musica che lo consacrano loro stilista indossandone gli abiti per gli eventi più importanti. Lo stile di Fausto Puglisi è assolutamente ricco e deciso, punta sui contrasti dei colori e sulla ricerca dei ricami, un mix di ispirazioni le sue che spaziano tra la Sicilia eroica, il neorealismo italiano, lo star system americano, la forza dei gladiatori romani, l’architettura moderna e l’opulenza del Barocco mediterraneo. Con le sue creazione “one of a Kind” ha vestito star internazionali del calibro di Madonna, Jennifer Lopez, Beyoncé, M.I.A., Katy Perry ma anche Belén Rodríguez al Festival di Sanremo dello scorso anno.

untitled2Il suo stile ha c...

Read More