Ad ALTAROMA “Icon”, il nuovo percorso di Meo Fusciuni. Nel segno del numero 9

meo_fusciuni_handmade_fragrances_bigicone, 9 odori, 9 stati mistici intrecciati, che vestono il corpo legnoso dell’icona. L’incontro con l’immagine sacra, come ogni preghiera è culla di un nostro bisogno. Di fronte all’Icona l’emozione è immensa, lacrimevole, è questo il mio nuovo orizzonte, emozionare l’olfatto, ricondurre la preghiera al suo odore primordiale al suo stato narcotico. Passo dopo passo, immagine dopo immagine, il volto si ferma, il capo si china sulla resina odorosa. Il ricordo rimane.

E’ il nuovo percorso di Meo Fusciuni. Si chiama “Icon”, racconta un inizio, un nuovo ciclo che avviene, nello stesso significato della parola religione, re-ligare, legare nuovamente. Icon è un rito, una preghiera prima del cammino, un preludio ad un nuovo percorso di ricerca, poetico-olfattivo, il ciclo della mistica.

“Inizio il mio nuovo percorso da Roma, da una collaborazione importante con Ludovica Amati, ricercatrice anch’egli della sacralità nel suo cammino di stilista e donna. –spiega Meo Fusciuni- Icon è presentato all’interno degli incontri di ALTAROMA e “La Cura” è il nome di questo evento in collaborazione con Ludovica; una notte che dedico me stesso, alla mia ricerca che ogni giorno decide di non abbandonarmi, lavoro forse utopico ma fondamentale al mio cammino”.

meo iconUn viaggio fisico e mentale in luoghi sacri e trasfigurati dell’Odore, dell’animo umano. L’iconografia olfattiva è ricercata nell’odore profondo, che riconduce come ogni memoria olfattiva ad una via, già percorsa dall’uomo, già vissuta dalla nostra fede.

“I 9 odori che racconteranno le 9 icone racchiudono tra loro composizioni passate, future, contemporanee della mia ricerca, incensi, resine e miscugli odorosi, natura e sintesi al servizio del sacro, della marginalità più animale dell’animo umano. –continua Meo Fusciuni- Da Pasolini a Sant’Agostino, dalle traiettorie Sufi alla mistica Ebraica, dall’Induismo al volto sacro della Donna; tutto questo è necessario, tutto questo delinea un primo passo, che ha composto Icon, che da inizio a questo mio nuovo cammino”.

A.P.S.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.