Le tendenze della primavera-estate 2020 sulle passerelle della Milan Fashion Week (18-23 settembre)

La Milan Fashion Week 2019 (18-23 settembre) abbraccia sostenibilità e internazionalizzazione. A sottolinearlo, il presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa. Il calendario di questa edizione dedicata alla moda donna prevede 58 sfilate, 110 presentazioni e 54 eventi per un totale di 170 collezioni che detteranno le tendenze della primavera-estate 2020. 

Inaugurazione il 17 settembre al Fashion Hub di Milano Moda Donna; ad aprire le sfilate, l’indomani, Prada, a chiudere Gucci tra i grandi nomi. A proposito di big, le passerelle proporranno le collezioni di Armani, Prada, Gucci, Dolce & Gabbana, Etro, Donatella Versace, Fendi, Ferragamo, Blumarine, Alberta Ferretti, Ermanno Scervino, Marni, Bottega Venetacosì come quelle delle giovani generazioni N°21, Philosophy di Lorenzo Serafini, Msgm, Arthur Arbesser, Marco De Vincenzo e Gabriele Colangelo. Tra le new entry in calendario troviamo DROMe (brand 100% Made in Italy fondato da Marianna Rosati, protagonista assoluta della Paris Fashion Week),il ritorno di Hugo Boss, e poi Peter Pilotto (che ha scelto di presentare la sua collezione primavera/estate 2020 proprio a Milano), Simona Marziali-MRZ e Shuting Qiu.

Tra le novità i 6 brand emergenti, tra i più interessanti nel panorama internazionale, che presentano le loro collezioni prêt-à-porter e accessori a stampa e buyer: ApnoeaCarmelina RacoCaterina Gatta, DeliriousVanta Design Studio e Woobag. Oltre a loro, per la prima volta la Camera Nazionale della Moda Italiana dedica un intero spazio del Fashion Hub Market (nello Spazio Cavallerizze del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, in via Olona) ad Africa now, una selezione di4 giovani brand africani –Thebe MaguguMaxhosaSindiso Khumalo e Maison Artc– per portare alla ribalta una realtà ancora per molti aspetti sconosciuta. 

Tra gli appuntamenti spicca il Green Carpet Fashion Award, l’evento dedicato alla moda sostenibile, in programma domenica 23 settembre al Teatro della Scala, ospite Livia Firth.

In concomitanza con la MFW, per un mese, Fred Perry celebra l’iconica polo, realizzando un maxi murales interattivo sul Naviglio grande. Il murales prende vita grazie ad un video in motion graphic che si attività con la sola fotocamera di uno smartphone.Il pubblico potrà visualizzare il tutto inquadrando semplicemente il QR code presente sulla parete.

La città di Milano inoltre ha deciso di fare un regalo agli appassionati di moda che, non essendo addetti ai lavori e quindi non accreditati, potranno ammirare in streaming le nuove collezioni su un maxi schermo installato in corso Vittorio Emanuele, angolo piazza San Babila.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.