Oscar di Montigny, Antonio Grimaldi e Fabio Fulco: tre anticipazioni sui Tao Awards 2020

Lo scrittore, divulgatore e keynote speaker internazionale Oscar di Montigny, lo stilista Antonio Grimaldi e l’attore Fabio Fulco sono i primi tre vincitori del Tao Award 2020, anticipati dal Presidente di Taomoda Agata Patrizia Saccone. Saranno invece resi noti in conferenza stampa, a Taormina, martedì 8 settembre nel terrazzo attico dello storico Palazzo Calanna-La Baronessa, i nomi degli altri personaggi del mondo della moda, del giornalismo, del design, del cinema, della musica che verranno insigniti del prestigioso Premio durante il Gala di Taomoda in programma la sera del 12 settembre al Teatro Antico e presentata dalla giornalista de La7 Cinzia Malvini.

Oscar di Montigny, Tao Award per l’Innovazione, è Chief Innovation, Sustainability & Value Strategy Officer di Banca Mediolanum e Presidente di Flowe, società benefit del Gruppo Mediolanum. Nei suoi contributi coniuga business e management con filosofia, arte e scienza. Nel suo blog, “Riflessioni per il Terzo Millennio”, indaga i mega trend e i nuovi scenari sociali e di mercato. Nel 2016 ha pubblicato con Mondadori il best seller Il tempo dei nuovi eroi, mentre l’ultimo libro edito “Gratitudine – La rivoluzione necessaria” sarà presentato durante l’appuntamento in calendario Taomoda Caffè Letterario giovedì 10 settembre nella terrazza dell’hotel Miramare a Taormina.

Direttamente da Parigi l’haute couture sfilerà sul palcoscenico di TAOMODA nella notte dei TAO AWARDS con lo stilista Antonio Grimaldi, vincitore del Tao Award 2020 per la Moda Haute Couture, che farà sfilare la sua collezione Couture Autunno Inverno 2020-21 Ælektra, presentata lo scorso luglio sulla piattaforma digitale Fédération de la Haute Couture et de la Mode attraverso un fashion film interpretato e diretto da Asia Argento.

Fabio Fulco si aggiunge invece al novero degli attori insigniti negli anni del Tao Award dopo Alessio Boni, Antonio Catania, Giorgio Pasotti e le attrici Violante Placido, Anna Valle, Serena Autieri, Lina Sastri.

Un’edizione speciale, nell’inedita versione settembrina, per la Taomoda Week 2020, che si svolgerà dal 10 al 18 settembre a Taormina, tra i Grandi Eventi della Regione Siciliana -con il supporto dell’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, dell’Assessorato regionale alle Attività Produttive, dell’Assessorato regionale ai Beni Culturali, dell’Assessorato regionale alla Formazione- e con il rinnovato patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana, del Comune di Taormina e del Comune di Venezia che da quest’anno ha inserito Taomoda tra gli eventi principali del calendario “Città in Festa”.

“Taormina e la Sicilia si identificano anche con Taomoda, inserita tra i Grandi Eventi della Regione Siciliana perché rappresenta certamente una delle più importanti e più belle manifestazioni legate a un settore tanto strategico quanto fondamentale sia per l’Italia, ma direi anche per la Sicilia, che fa del “made in Italy” una garanzia nel mondo” – dice l’assessore regionale al Turismo, Manlio Messina-. “L’organizzazione, nonostante l’emergenza sanitaria, non ha mollato e ha scelto di spostare l’evento da luglio a settembre. Una scommessa che è già vinta, perché l’edizione di quest’anno rappresenta una ripartenza per tutti, anche per il comparto della moda che, come altri, ha sofferto il lockdown durato mesi e in questo senso come governo Musumeci abbiamo cercato di venire incontro alle richieste di tutte le categorie, sempre nel rispetto della salute pubblica”. 

Dalla Sicilia e da una rassegna dalla conclamata tradizione e rilevanza, pertanto prende avvio il significativo segnale di una ripartenza a sostegno di un Paese che vuol mantenere operoso il suo brand più importante, ovvero il Made in Italy, nell’anno in cui la moda e la cultura in tutte le sue forme hanno maggiore bisogno di vetrina e occasioni di incontro a seguito della contrazione economica determinata dall’emergenza sanitaria.

 “E’ un momento storico assai difficile, in cui bisogna andare avanti con coraggio e intelligenza, senza alcuna supponenza ma al contrario tendendo la mano con spirito di aggregazione” – afferma Agata Patrizia Saccone, Presidente di Taomoda- “Avremmo potuto decidere di saltare l’edizione in programma, quest’anno slittata da luglio a settembre, ma abbiamo scelto di fronteggiare le difficoltà con l’auspicio di un ritorno in tempi brevi alla serenità minata dalla pandemia”.

Uno spazio sarà inoltre dedicato al Made in Sicily e alle eccellenze dei designer isolani: a Palazzo Ciampoli -nell’ambito della Contemporary, Art, Fashion e Design- sarà allestita infatti la mostra Taomoda Sicily. Nelle altre sale, l’esposizione riservata al Design e al progetto fotografico di Arturo Delle Donne, “The Famil are Unknow”, un anti-diario che ripropone la quotidianità della forzata reclusione, in cui la famiglia occupa gli spazi della propria casa, cercando però scappatoie luminose, interazioni con lo spazio esterno, in una vista momentaneamente interrotta.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.