Oscar di Montigny, Antonio Grimaldi e Fabio Fulco: tre anticipazioni sui Tao Awards 2020

Lo scrittore, divulgatore e keynote speaker internazionale Oscar di Montigny, lo stilista Antonio Grimaldi e l’attore Fabio Fulco sono i primi tre vincitori del Tao Award 2020, anticipati dal Presidente di Taomoda Agata Patrizia Saccone. Saranno invece resi noti in conferenza stampa, a Taormina, martedì 8 settembre nel terrazzo attico dello storico Palazzo Calanna-La Baronessa, i nomi degli altri personaggi del mondo della moda, del giornalismo, del design, del cinema, della musica che verranno insigniti del prestigioso Premio durante il Gala di Taomoda in programma la sera del 12 settembre al Teatro Antico e presentata dalla giornalista de La7 Cinzia Malvini.

Oscar di Montigny, Tao Award per l’Innovazione, è Chief Innovation, Sustainability & Value Strategy Officer di Banca Mediolanum e Presidente di Flowe, società benefit del Gruppo Mediolanum. Nei suoi contributi coniuga business e management con filosofia, arte e scienza. Nel suo blog, “Riflessioni per il Terzo Millennio”, indaga i mega trend e i nuovi scenari sociali e di mercato. Nel 2016 ha pubblicato con Mondadori il best seller Il tempo dei nuovi eroi, mentre l’ultimo libro edito “Gratitudine – La rivoluzione necessaria” sarà presentato durante l’appuntamento in calendario Taomoda Caffè Letterario giovedì 10 settembre nella terrazza dell’hotel Miramare a Taormina.

Direttamente da Parigi l’haute couture sfilerà sul palcoscenico di TAOMODA nella notte dei TAO AWARDS con lo stilista Antonio Grimaldi, vincitore del Tao Award 2020 per la Moda Haute Couture, che farà sfilare la sua collezione Couture Autunno Inverno 2020-21 Ælektra, presentata lo scorso luglio sulla piattaforma digitale Fédération de la Haute Couture et de la Mode attraverso un fashion film interpretato e diretto da Asia Argento.

Fabio Fulco si aggiunge invece al novero degli attori insigniti negli anni del Tao Award dopo Alessio Boni, Antonio Catania, Giorgio Pasotti e le attrici Violante Placido, Anna Valle, Serena Autieri, Lina Sastri.

Un’edizione speciale, nell’inedita versione settembrina, per la Taomoda Week 2020, che si svolgerà dal 10 al 18 settembre a Taormina, tra i Grandi Eventi della Regione Siciliana -con il supporto dell’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, dell’Assessorato regionale alle Attività Produttive, dell’Assessorato regionale ai Beni Culturali, dell’Assessorato regionale alla Formazione- e con il rinnovato patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana, del Comune di Taormina e del Comune di Venezia che da quest’anno ha inserito Taomoda tra gli eventi principali del calendario “Città in Festa”.

Read More

TAOMODA 2020: CON LO STILISTA ANTONIO GRIMALDI NELLA NOTTE DEI TAO AWARDS APPRODA A TAORMINA L’HAUTE COUTURE PARIGINA

Un’edizione speciale, che si svolgerà dal 10 al 18 settembre a Taormina, quella ormai imminente della Taomoda Week 2020, in calendario tra i Grandi Eventi della Regione Siciliana con il rinnovato patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana e Comune di Taormina. La rassegna internazionale, abbinata ai prestigiosi Tao Awards, accenderà i riflettori in un’inedita versione settembrina nell’anno in cui la moda e la cultura hanno maggiore bisogno di vetrina e occasioni di incontro a seguito della contrazione economica determinata dall’emergenza sanitaria. 

Dalla Sicilia e da una rassegna dalla conclamata tradizione e rilevanza, pertanto prende avvio il significativo segnale di una ripartenza a sostegno di un Paese che vuol mantenere operoso il suo brand più importante, ovve...

Read More

Turismo in Sicilia: la natura incontaminata regina rispettata al Marzà Lounge Bar & Relax

L’incanto di un luogo incontaminato, immerso nella natura rimasta sovrana di un regno non consegnato al turismo di massa, nella Sicilia meridionale dai colori caldi, dove i fenicotteri sorvolano il cielo poco prima del tramonto per raggiungere un vicino pantano e le piccole papere sfrecciano nuotando a ridosso della riva del mare.

Siamo a Marzà, in territorio di Ispica, al confine tra il ragusano e il siracusano, lungo la costa aretusea dove lo Jonio abbraccia il Mediterraneo.

E’ qui, in questo paesaggio unico e impareggiabile, che due lungimiranti architetti che si definiscono ‘viaggiatori per hobby’, Salvatore Tringali e Teresa La Rosa, hanno creato il Marzà Lounge Bar & Relax, location esclusiva totalmente ecosostenib...

Read More

Dior sfila nel barocco di Lecce. Maria Grazia Chiuri: “Un viaggio nella mia memoria”

Il barocco di Lecce, le tradizioni della Puglia, un richiamo alle origini per Maria Grazia Chiuri, che per Il fashion show di Dior Cruise nella capitale salentina ha voluto ricreare le atmosfere della sua terra, come una grande festa di paese: luminarie con 30mila lampadine a led e 1,5 km di tubo flessibile sempre a led per scrivere le frasi dell’artista. Ci sono voluti 12 giorni per allestire la location della sfilata evento, con la maison francese che lascia Parigi per il tacco dello Stivale.

Poi lo show, la voce dei Negramaro Giuliano Sangiorgi, le note della Pizzica (ballo pugliese) e della Taranta con l’orchestra diretta da Paolo Buonvino, 45 modelle che da protagoniste hanno indossato gli abiti della collezione Cruise 2021 dinanzi a un parterre selezionato di ospiti vip e blindato, anche per le restrizioni di carattere sanitario.

Gonne sfrangiate e abiti ricamati evocano le origini a cui la direttrice creativa della maison Dior, Maria Grazia Chiuri, si è ispirata: “È un viaggio nella mia memoria” -ha dichiarato la Chiuri alla  stampa- “Qui e’ nata anche mia figlia e qui ritorno ogni estate da quando ero piccola”.

Il virtuosismo artigianale emerge perentorio nelle creazioni: “I tessuti per realizzare le giacche provengono dal laboratorio di tessitura delle Costantine, un’associazione di donne che ha sede a Uggiano La Chiesa e che protegge anche la cultura del pizzo al tombolo“, ha inoltre spiegato Maria Grazia Chiuri.

Read More

Il sogno candido di Pier Paolo Piccioli nella collezione Valentino haute Couture autunno/inverno 2020/21

Come in un sogno sospeso, quindici abiti bianchi di pregiatissima fattura, vere opere d’arte, compongono un tableau vivant che da solo è magia. E’ la collezione Valentino Haute Couture autunno-inverno 2020-21, presentata dal vivo in uno studio di Cinecittà a Roma in una performance che è stata ripresa in video da Nick Night, disegnata da Pierpaolo Piccioli.

Le modelle come statue sospese in aria, candida emozione di pura creazione, come solo il colore bianco sa rendere. Poesia dell’alta moda nel cielo di Roma, paese delle meraviglie, in un momento particolare di ripartenza, dove persino la sproporzione è voluta perché si traduce nel messaggio ottimistico di voler superare il limite.

Read More