architetto della moda tagged posts

Nasce al Politecnico di Milano il Centro di Ricerca Gianfranco Ferré

‘Il valore del patrimonio è quello di resistere, crescere e guardare al futuro. Conservare significa continuare a fare in modo che pensieri ed oggetti rivivano in forme nuove’.

Così il Politecnico di Milano presenta il Centro di Ricerca Gianfranco Ferré, che raccoglie l’eredità creativa dell’indimenticato Architetto della Moda.

Dopo la Fondazione istituita nel 2008, la famiglia Ferré ha deciso infatti di donare al Politecnico di Milano l’archivio e la sede di via Tortona, progettata da Franco Raggi.

All’evento di presentazione hanno partecipato il Rettore del Politecnico di Milano Ferruccio Resta, il Presidente della Fondazione Gianfranco Ferré Alberto Ferré e il Direttore Generale della Fondazione Rita Airaghi.

L’attuale patrimonio della Fondazione, quasi interamente catalogato in una banca dati digitale, è caratterizzato da più di 150.000 documenti e artefatti, tra schizzi, disegni tecnici, foto, abiti e accessori, oggetti, libri, riviste, filmati, rassegne stampa, scritti, lezioni e appunti dello stilista. L’archivio è riconosciuto di particolare interesse culturale da parte del Ministero della Cultura – Soprintendenza Archivistica per la Lombardia.

Read More

Liborio Capizzi, lo stile appreso alla corte di Ferré

Backstage+Mercedes+Benz+Fashion+Days+Zurich+yFuNcmStLkylGli studi alla Domus Accademy hanno spinto Liborio Capizzi, siciliano di Ribera, ad abbandonare il sogno di fare lo sceneggiatore e scoprire la sua vera passione, quella di fare l’illustratore. Così arriva alla Maison Ferré, dove approda nel 1991 ed incontra, lavorandoci a fianco, l’architetto della moda, Gianfranco Ferré:  “…e lì ho imparato il grande senso del dovere, del rispetto  e del lavoro” tiene a sottolineare.

Questa scelta di assecondare il suo interesse per il mondo della moda lo ha costretto a lasciare la Sicilia, che in qualche modo ha comunque influenzato la sua creatività…

“Sì, ma la mia famiglia mi è stata sempre di supporto” –precisa Capizzi- “ha assecondato le mie attitudini professionali, per quanto forse non abbia capito all’inizio fino in fondo ciò...

Read More

Nei saloni di Palazzo Reale, a Milano, in mostra la camicia bianca di Ferré

Concepita con l’intento di mettere in luce la poetica sartoriale e creativa dell’ architetto della moda, Gianfranco Ferré, la mostra organizzata a Milano a Palazzo Reale riscopre ed esalta la camicia bianca, vero e proprio paradigma dello stile Ferré. Presenza costante che corre come un fil rouge lungo tutta la sua carriera, la camicia bianca è stata definita dallo stesso stilista “segno del mio stile”, oppure “lessico contemporaneo dell’eleganza”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Elemento di continuità e capo eletto ad icona dello stile, della cultura progettuale e della creatività di Gianfranco Ferré, artefice indiscusso del Made in Italy la camicia rappresenta il capo su cui l’autore concentra l’attitudine a trasformare e innovare il linguaggio e l’estetica della moda.

Read More