Biennale tagged posts

76esima Mostra del Cinema di Venezia: Leone d’Oro a ‘Joker’, Coppa Volpi agli attori Luca Marinelli e Ariane Ascaride. Premi giuria a Polanski e Maresco.

Subito dopo la proiezione era dato per vincitore e il film ha rispettato a quel punto i pronostici. A Venezia il Leone d’Oro è per ‘Joker del regista Todd Philips. Con lui, lo straordinario protagonista, Joaquin Phoenix, che ha interpretato l’antagonista più famoso di Batman, il clown di feste killer seriale, raccontandone le origini.

photocredits La Presse

Altro protagonista (pur assente) di questa 76edizione edizione della Mostra del Cinema di Venezia è stato Roman Polanski, con il suo ‘J’accuse’ sul caso Dreyfus, che gli è valso il Gran Premio della giuria, ritirato dalla moglie Emmanuelle Seigner, e dal coproduttore Luca Barbareschi, poiché il regista non può lasciare la Francia per la condanna del tribunale USA.

Migliore regia al discusso film About Endlessness” dello svedese Roy Andersson

Coppa Volpi: migliore attore è l’italiano Luca Marinelli (che ha dedicato il premio a chi salva vite in mare) per ‘Martin Eden’, il marinaio mezzo analfabeta del romanzo di Jack London; migliore attrice è, in “Gloria Mundi”Ariane Ascaride (anche lei, poiché figlia di migranti, come ha tenuto a sottolineare, ha voluto fare una dedica a «tutti coloro che dormono nel fondo del Mediterraneo»). 

Read More

A’alcantara, bag icone del lusso Made in Italy

All’origine c’è un materiale dalla formula magica e misteriosa, Alcantara! Un nome che nell’etimologia araba significa “il ponte” e offre spunto di commento al presidente dell’azienda, Andrea Boragno: “Un ponte tra il lusso tradizionale e il lusso inteso come ricerca di nuove forme di bello”.

alcantara 3

Ed in effetti è quanto si individua nelle bag Alcantara, l’accessorio più cool, presentato nell’ambito della recente rassegna Milano Moda Donna, che ha incantato buyer e stampa. Borse esclusive, con il marchio A’alcantara, nate dall’estro creativo del designer Bruno Laurenzano alacantara 4e realizzate nell’omonimo materiale, che rompono  con gli schemi del passato regalando nuove sensazioni visive e tattili pur ispirandosi, ma in chiave moderna, alla couture italiana anni ’50 e ’60.

Tre nuove forme iconiche, una clutch, una tracolla ed una shopping, caratterizzate da fluttuanti piume di struzzo e grossi cristalli, che si alternano a dettagli metallici e macramè nero.  Stampe floreali dal gusto rétro, broderies delicatissime e occhielli d’ispirazione rock suggeriscono nuovi temi evocanti un incessante “reloaded”, combinazione inedita della più avanzata avanguardia tecnologica con la sofisticata artigianalità tipica del Made in Italy.

Read More