tagged posts

La Pret à Couture Donna Reggiani

Elena Reggiani, poliedrica stilista, tecnica designer, pittrice, scrittrice sceglie Milano in occasione della settimana di “Milano Moda Donna” per presentare la Collezione Prêt à Couture Donna Reggiani. La rivoluzionaria linea prêt-à-porter in grado di offrire capi con un fit ultra modellante e un’elasticità push up che rileggono il concetto di eleganza in movimento, esaltando le curve e le linee del corpo attraverso nuove performance ergonomiche e anatomiche.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’innovazione tecnologica del tessuto, interamente composto di materie prime naturali, trasforma completamente gli schemi classici del guardaroba femminile, definendo la silhouette e riducendola visivamente di una taglia. Dedicata al carattere raffinato e indipendente della donna contemporanea, la collezione declina una serie completa e versatile di abiti d’ispirazione new bon ton, che interpretano l’intramontabile allure dell’autentica sartorialità italiana attraverso costruzioni, tagli e dettagli propri della preziosa cultura artigianale delle nostre maestre sarte. Modelli pervasi da una purezza formale senza tempo, che decora le superfici di micro ventagli, arricciature e balze voluttuose, come accenti romantici e leggeri di vanità femminile.

Read More

ELEVENTY apre a Catania alla vigilia della Milan Fashion Week

Il Gruppo Eleventy apre  in Sicilia e inaugura a Catania, in Corso Italia 48-50, il primo monomarca per uomo e donna, in collaborazione con Claudio Miceli. La nuova boutique a Catania, nella via della moda, accoglie le collezioni uomo, donna e home su una superficie di centocinquanta metri quadri. Eleventy e Miceli si incontrano uniti dallo stesso obiettivo: “Vogliamo salvaguardare la manifattura italiana, sartoriale attraverso un concetto di lusso responsabile e fare sentire bene chi indossa i nostri capi in qualsiasi momento della giornata”.

Eleventy promuove da sempre il concetto di un neo-lusso responsabile; l’azienda Claudio Miceli nasce nel  1981 con un progetto preciso: portare in Sicilia, la qualità e l’esclusività dei marchi di alta moda nazionale ed internazionale.

14344708_10209250019921672_5148181698504133510_n

Eleventy si distingue attraverso il concetto di un neo-lusso responsabile, con una proposta ampia di look per l’uomo e per la donna (75% – 25%), che include anche accessori e piccola pelletteria.

Il brand è stato fondato nel 2007 da Marco Baldassari, amministratore delegato e direttore creativo collezione uomo; Paolo Zuntini, ceo-fondatore e responsabile vendite e direttore creativo collezione donna; Andrea Scuderi, ceo-fondatore e responsabile di logistica e produzione. Nel dicembre 2014, nella sua compagine azionaria è entrato Vei Capital, operatore di private equity a cui attualmente fanno capo il 51% delle quote.

Il risultato raggiunto, in soli 9 anni,  premia la scelta strategica dell’azienda che, in controtendenza, ha investito su un sistema produttivo outsourcing con l’obiettivo di  salvaguardare e valorizzare le eccellenze locali, attive in settori specifici, creando un network di 94 micro imprese selezionate, dalla Puglia al Veneto, secondo specializzazioni e mestieri.

schermata-2016-09-14-alle-11-25-21

E’ recente...

Read More

Re.Verso, cashmere rigenerato prodotto in Italia scelto da Stella McCartney

Social_Cashmere_02_RGBIl cashmere, tra i materiali grezzi utilizzati nel tessile, è quello con l’impatto ambientale più alto in assoluto. Per produrre la fibra necessaria per un maglione in cashmere servono quattro capre, contro i cinque maglioni realizzabili con la lana di una sola pecora. Perciò il cashmere è sempre stato considerato un filato pregiato, nonostante sia possibile trovare prodotti di massa a prezzi relativamente contenuti. L’aumento nella domanda globale di cashmere e la conseguente crescita degli allevamenti di capre sta distruggendo le praterie della Mongolia, regione da sempre l’habitat ideale della capra da cashmere. Questo animale tende a danneggiare la vegetazione con gli zoccoli affilati, con il rischio sovrappopolamento e desertificazione di zone che un tempo ospitavano fertili pascoli. Secondo i dati forniti dal Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, il 90% della Mongolia è a rischio di desertificazione.

Social_Cashmere_03_RGB

Stella McCartney è tra le prime fashion designer a decidere di non utilizzare più cashmere vergine nelle collezioni di maglieria e di sostituirlo con un cashmere rigenerato. Fedele alla filosofia sostenibile del brand, la McCartney ha sostituito tutto il cashmere per la maglieria con un filato rigenerato dal nome Re.Verso™. Questo tessuto, realizzato in Italia, è ottenuto utilizzando gli eccessi industriali di produzione del filato e riduce l’impatto ambientale del 92% rispetto al cashmere puro.

Nel 2016, con l’utilizzo esclusivo di cashmere rigenerato Re.Verso™, la stima sull’impatto ambientale del cashmere si attesta intorno al 2%.

Read More

Il Gala di TaoModa Tao Awards 2016 in streaming

Read More

Taomoda 2016: la notte dei Tao Awards

13710697_484281928431400_4334117649063122132_o

Un’edizione da ricordare, quella 2016 di Taomoda. Non soltanto per i numeri da record, ma soprattutto per quello che in qualità e varietà ha saputo regalare l’evento glamour ormai principe del Sud Italia e non soltanto di Taormina. Una kermesse di un’intera settimana che ha contribuito al boom turistico grazie a un calendario variegato che ha proposto moda, design, cultura e food. Fino al culminante gala al Teatro Antico di Taormina, con la consegna dei Tao Awards. Oltre 4000 persone nella meravigliosa cornice del Teatro Antico per la consegna dei prestigiosi riconoscimenti e per uno spettacolo che ha saputo amalgamare la moda e la musica, anche grazie alle coinvolgenti esibizioni di Giovanni Caccamo e di Francesco Cafiso, ospiti nonché premiati.

Così il Teatro Antico è stato palcoscenico e passerella, che ha visto il debutto ufficiale di Mariù De Sica (con la spring summer 2017 che presenterà a settembre a Milano durante la fashion week), il lancio del prêt-à-porter di Capucci con una chicca firmata dal nuovo direttore creativo Mario Dice, il glamour sofisticato di Anteprima con la stilista Izumi Ogino, il surrealismo colorato di Vivetta, lo stile rock etereo di Liborio Capizzi, l’innovazione di Matteo Thiela. Quindi lo show firmato dall’hairstylist Toni Pellegrino – il cui ArTeam ha curato le acconciature della serata con il supporto del Creative Team ThebestClub di Wella.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E poi il talento del Contemporary Fashion (con La Cles, Filly Biz, Lelle’ By Lentini, Angela Piazza, Otto Punto, Essesteel Jewels, Ludema Bag), per una settimana in mostra all’NH Collection quindi in passerella per il Gala. La serata, presentata da Alessandro Greco e Cinzia Malvini, aperta da una coreografia di Aire Studio Danza di Fia Di Stefano, ha visto susseguirsi sul palco gli altri personaggi insigniti dei Tao Awards, dal presidente della Camera Italiana BuyerModa Mario Dell’Oglio al giornalista Gianluca Lo Vetro per la cultura dello stile, alla caporedattrice moda del Tg1 Barbara Modesti.


Premio per il Teatro a Lina ...

Read More

Taomoda 2016: inaugurazione con “Contemporary Fashion & Design” e l’elogio allo stile nel libro di Mario Dell’Oglio

13724131_10206846962028902_8661298371592112832_oUn filo rosso si dipana da un gomitolo accostato ad un’opera esposta negli spazi allestiti all’NH Collection di Taormina: un filo che rappresenta idealmente l’andamento dell’economia mondiale. Attorno quanto di bello il talentuoso genio italiano può creare attraverso il design e il fashion. C’è sempre un fil (rigorosamente) rouge che unisce tutto, come nell’ispirazione dell’architetto Alfio Cicala by 2CWorkshop che ha curato l’allestimento.

IMG_8317

Si sviluppa così, tra innovazione e reinterpretazione delle tradizioni del passato, la mostra “Contemporary fashion & Design” che ha aperto ufficialmente la terza edizione di Taomoda (organizzata in esclusiva dall’Associazione Talenti & Dintorni), ormai rassegna principe degli appuntamenti estivi in programma nella Perla dello...

Read More