tagged posts

Turismo: un nuovo resort a Modica, un angolo di Eden nel mare di Montalbano

I luoghi sono quelli di Montalbano. Compresi il mare e la spiaggia. E quei paesaggi che conservano ancora l’aspetto di un angolo incontaminato di Paradiso. Siamo a Marina di Modica, a Sud della Sicilia: è qui che nasce un nuovo hotel di charme, un resort 4 stelle, il Modica Beach Resort, con il suo design ricercato che subito denota una spiccata identità.

L’apertura del Modica Beach Resort rappresenta un nuovo, importante tassello nella strategia di ampliamento del portfolio di hotel sul territorio, ciascuno con una propria individualità e personalità ben definita – ha dichiarato il Cav. Lav. Nardo Filippetti, Presidente Eden Hotels + Resorts – “Con questo nuovo progetto, che mira a riattualizzare i valori della tradizione italiana dell’ospitalità, desideriamo offrire ai turisti italiani e internazionali un soggiorno con alti standard qualitativi e servizi d’eccellenza, valorizzando il legame con un territorio ricco di cultura e di bellezze naturali”

Non è un caso che sia stata scelta Modica, una delle più belle località turistiche siciliane, come location per questo nuovo hotel: un luogo in cui la ricchezza culturale e paesaggistica si unisce al fascino di una zona dell’isola che profuma ancora di autenticità. Senza contare la crescita dei flussi turistici dall’estero e la forte presenza di turisti italiani, che rendono questa porzione di territorio la meta ideale per chi è alla ricerca di destinazioni poco inflazionate ma allo stesso tempo capaci di offrire un soggiorno ricco di stimoli e di attrattive naturali” ha sottolineato Daniela Matino Director of Operations di Sicilia Convention and Visitors Bureau.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Modica Beach Resort si pone come punto di riferimento per i visitatori di questa suggestiva area della Sicilia, un mix straordinario che regala ai suoi ospiti la possibilità di evadere dalla realtà quotidiana pur sentendosi a casa.

“Abbiamo fin da subito...

Read More

Il beachwear code per l’estate 2016

Un costume per tutte le ore. Quest’anno la moda mare si sbizzarisce, tra vintage, omaggio agli eroi del fumetto, atmosfere tropicali, sexy con pudore. C’è di tutto, le stampe spadroneggiano. Con immagini pop è Moschino, patchwork per Stella Jean, riflessi etnici per Dsquared2, amazzone in Custo Barcelona, scollato secondo Elisabetta Franchi. E così via, uno sprizzare di colori, da Verdissima a Calzedonia.

Insomma il beachwear code amplia la sua offerta, per chi ha il fisico perfetto, per le curvy, per chi vuole stupire. Così per gli animi retrò, grande ritorno degli slip a vita alta, balconcini, ruches e righe da marinaretto che ci riportano indietro nel tempo regalando tanta sensualità anche alle più in carne. Apprezzato anche il bikini in neoprene, consigliato per la sua vestibilità.

Anche il costume intero reclama la sua parte: fa guardaroba e sa rendere contemporaneamente audace il corpo di una donna, tanto quanto un bikini a triangolo o a fascia. Si spazia anche con i tessuti, dalla similpelle al poliestere, dalle frange al macramè, dal pizzo al cotone.

Attenzione, anche l’uomo vuole stupire e, con il ritorno del boxer, darà spazio alla sua goliardica voglia di mettersi in mostra.

L’oscar delle stampe più fantasiose a Hikkaduwa, tra i “must have” dell’estate 2016 (non fa mancare nemmeno le infradito!). Il personaggio scelto è Valentina, indimenticabile protagonista nata dalla matita di Guido Crepax. Stampe in bianco e nero su infradito e costumi per lei e per lui in omaggio al caschetto nero più sexy e amato dagli italiani da oltre 50 anni.

Read More

MAURILIO CATALANO, il Maestro e il Mare…

12096626_413217442205473_4385134189055669171_n
“Il mare si sintetizza con i delfini, gli animali più buoni, più simpatici, più intelligenti e più belli che la natura abbia creato”. Il mare è una costante del Maestro Maurilio Catalano, artista palermitano e uomo di cultura grande amico di Leonardo Sciascia. La sua galleria Arte al Borgo, a Palermo, per anni è stata –ed ancora rappresenta- un luogo di incontro di intellettuali provenienti da ogni parte del mondo.

imagesMaestro, Lei ha cullato per decenni la cultura palermitana attraverso la sua Galleria. La Sicilia non vive più gli stessi fermenti culturali che caratterizzarono i decenni passati?

“La mia galleria è stata frequentata da molti intellettuali, tra le graditissime visite ricordo, oltre a Sciascia, Fabrizio Clerici, Ferdinando Scianna, Umberto Eco...

Read More