tagged posts

A’alcantara, bag icone del lusso Made in Italy

All’origine c’è un materiale dalla formula magica e misteriosa, Alcantara! Un nome che nell’etimologia araba significa “il ponte” e offre spunto di commento al presidente dell’azienda, Andrea Boragno: “Un ponte tra il lusso tradizionale e il lusso inteso come ricerca di nuove forme di bello”.

alcantara 3

Ed in effetti è quanto si individua nelle bag Alcantara, l’accessorio più cool, presentato nell’ambito della recente rassegna Milano Moda Donna, che ha incantato buyer e stampa. Borse esclusive, con il marchio A’alcantara, nate dall’estro creativo del designer Bruno Laurenzano alacantara 4e realizzate nell’omonimo materiale, che rompono  con gli schemi del passato regalando nuove sensazioni visive e tattili pur ispirandosi, ma in chiave moderna, alla couture italiana anni ’50 e ’60.

Tre nuove forme iconiche, una clutch, una tracolla ed una shopping, caratterizzate da fluttuanti piume di struzzo e grossi cristalli, che si alternano a dettagli metallici e macramè nero.  Stampe floreali dal gusto rétro, broderies delicatissime e occhielli d’ispirazione rock suggeriscono nuovi temi evocanti un incessante “reloaded”, combinazione inedita della più avanzata avanguardia tecnologica con la sofisticata artigianalità tipica del Made in Italy.

Read More

Nasce la Fondazione “Rosario Messina”

fondazione rosario messina“E tu dove studi?”  Tra qualche mese molti giovani potranno rispondere così “Frequento l’Istituto Tecnico Superiore Rosario Messina“. Al presidente Flou S.p.A. e presidente Federlegno-Arredo, scomparso il 9 marzo 2011, la Regione Lombardia ha infatti intitolato la nuova Fondazione di Istituto Tecnico Superiore.

Approvata e finanziata il 13 dicembre 2013 con decreto Direzione Generale Istruzione-Formazione-Lavoro, prevede il percorso di studio di “Tecnico Superiore di processo, prodotto, comunicazione e marketing per il settore LegnoArredo”...

Read More

Il lifestyle Luisa Beccaria…di madre in figlia

luisa e lucillaLuisa Beccaria e Lucilla Bonaccorsi, mamma e figlia. Sono loro le vere icone della Maison di Brera riconosciuta per il suo stile glamour e raffinato, in grado di far sognare le donne di tutto il mondo, tra cui Madonna, Anne Hathaway, Sarah Jessica Parker, Jennifer Gardner, Halle Berry, Nicole Kidman, Kate Winslet, Angelina Jolie. Luisa, la stilista madre di questa fashion dinasty, e la sua famiglia vivono a Milano ma spesso si rifugiano nella loro tenuta siciliana “Borgo del Castelluccio”, un castello del 18° secolo recentemente restaurato e ristrutturato, dove oggi prende vita il “lifestyle Luisa Beccaria”. La Beccaria è sposata infatti con con l’aristocratico siciliano Lucio Bonaccorsi dei Principi di Reburdone,  con cui ha avuto cinque figli, Lucilla, Lucrezia, Ludovico, Luna e Luchino, che sin da bambini è riuscita ad integrare nel proprio universo fashion.

LuisaBeccariaNata a Milano,  Luisa Beccaria ha presentato la sua prima collezione appena ventenne, in una galleria d’arte. Da allora ha continuato a sfilare in luoghi non convenzionali.  Il background culturale e artistico di Luisa Beccaria emerge in tutto il suo percorso creativo. Natura, viaggi e arte sono costante ispirazione per le sue collezioni. Una grande passione per la sua professione che è riuscita a trasferire in particolare alla sua primogenita Lucilla che dal 2006, a soli 23 anni, ha iniziato a seguire la direzione creativa del brand portando un nuovo sguardo ed un confronto generazionale in grado di potenziare la freschezza tipica del brand e rendere la proposta sempre più innovativa e trasversale per età e uso.

“Lucilla è stata una rivelazione -confessa Luisa Beccaria-. La mia musa, il mio braccio destro”.

Il ma...

Read More

PIRELLI FESTEGGIA I 50 ANNI DI ‘THE CAL’™

Il calendario Pirelli festeggia 50 anni. Pubblicato per la prima volta nel 1964, “The Cal”™ celebra l’avvenimento presso lo spazio d’arte contemporanea Hangar Bicocca di Pirelli.

Sono diversi in realtà gli eventi organizzati per questi favolosi 50 anni. Lo scorso giugno a New York è stato allestito un set con due protagonisti dell’immagine come Peter Lindbergh e Patrick Demarchelier (già autori delle edizioni 1996 e 2002 il primo e 2005 e 2008 il secondo) per fotografare un cast di modelle rappresentative dell’identità visiva della storia più recente del Calendario: Alessandra Ambrosio, Helena Christensen, Isabeli Fontana, Miranda Kerr, Karolina Kurkova e Alek Wek.

[cycloneslider id=”evento-the-cal”]

CALENDARIO_P_GABBIE_MASTER_01.inddCALENDARIO_P_GABBIE_MASTER_01.inddPer il 2014, data la circostanza, Pirelli svelerà straordinariamente il Calendario del 1986 realizzato da Helmut Newton e finora conservato nell’ Archivio Storico della società. L’operazione è stata possibile anche grazie al lungo lavoro di ricostruzione svolto dalla Fondazione Pirelli.

 “The Cal”™ nasce come progetto esclusivo di Pirelli UK Ltd, la consociata inglese del gruppo della Bicocca, che vi lavorava con ampi margini di autonomia. Sono infatti gli inglesi che, alla ricerca di una strategia di marketing per superare la concorrenza domestica di altre case britanniche di pneumatici, nel 1964 incaricano un fotografo, l’inglese Robert Freeman, ritrattista dei Beatles, di dare vita, sotto la direzione di Derek Forsyth, a un progetto all’epoca del tutto innovativo. Vede così la luce un prodotto editoriale raffinato ed esclusivo, con valenze artistiche e culturali che andarono da subito ben oltre il campo della moda e del glamour. Da allora e per 50 anni, “The Cal”™ continua a scandire il passare dei mesi offrendo – attraverso le immagini dei più acclamati fotografi del momento – una lettura e un’interpretazione del costume, spesso anticipatorie di nuove tendenze.

La storia del Calendario Pirelli può essere divisa in tre periodi distinti:

 – il primo decennio, ...

Read More