tagged posts

71esimo Festival di Cannes: vince il Giappone, ma anche l’Italia

‘Da piccolo quando ero a casa mia e pioveva sopra le lamiere chiudevo gli occhi e mi sembrava di sentire gli applausi, adesso è vero ed è come essere in famiglia. Il cinema oggi è la mia famiglia e ogni granello della sabbia di Cannes è una meraviglia. Grazie a Matteo ”. Queste parole, di Marcello Fonte, sono quelle più forti e rappresentative, soprattutto per Italia, registrate al 71esimo Festival di Cannes. Fonte ha vinto il premio come miglior attore per il film ‘Dogman’ del regista Matteo Garrone, cui l’attore ha rivolto il ringraziamento mentre riceveva il premio da Roberto Benigni. Il film, ispirato liberamente alla vicenda del Canaro della Magliana, racconta un’Italia diventata terra di nessuno con abbrutimento culturale e sociale. L’uomo-simbolo di quel degrado è un bullo locale, l’ex pugile Simone, che intimidisce, taglieggia e umilia i negozianti del quartiere. 

Alla Croisette, altro riconoscimento al cinema italiano per la migliore sceneggiatura anche ad Alice Rohrwacher, per il film ‘Lazzaro felice’.

La Palma d’oro più prestigiosa è per il film “Un af...

Read More

Le note di Paolo Buonvino e la voce di Skin per il film tv “I Medici”

foto-paolo-buonvinoPaolo Buonvino firma la colonna sonora del film per la tv “I medici” prodotto dalla Rai. Il brano principale è scritto e cantato da Skin, le note sono del maestro siciliano: “Sin dal primo momento che mi hanno commissionato la colonna sonora del film ho pensato subito a lei -afferma Buonvino- e così da questa collaborazione è nato il brano Renaissance. La sinergia con Skin è stata un’esperienza molto intensa, è un”artista  disponibile e di grande talento, una persona straordinaria!”

foto-skin-e-paolo-buonvino

Che sia cinema o tv, la colonna sonora di un film per l’autore delle musiche è un lavoro impegnativo…

“L’intensità è uguale, cambia il tempo impiegato...

Read More