Salone del mobile tagged posts

Milano guarda a settembre 2021 per gli eventi partecipati

Settembre. Milano sceglie il mese della ripartenza. Nel primo semestre del 2021 nessun evento dal vivo pianificato, dopo l’estate il tentativo di rinascere e tornare (quasi) come in epoca pre-Covid. Il Comune punta su tutto. Ufficiale il calendario: dal 5 al 10 settembre il Salone del Mobile e la Design Week, dal 13 l’Art Week, dal 16 al 19 Miart, dal 21 al 27 la Fashion Week.

Speranza e ottimismo si mescolano. Per Marco Sabetta, direttore generale del Salone del Mobile, l’auspicio è “una sessantesima edizione da ricordare che sappia riunire anche i saloni tematici a cadenza biennale quali Eurocucina, Salone del Bagno ed Euroluce”. Per Nicola Ricciardi, direttore di Miart, “anche se tra otto mesi, riprendere con le partecipazioni è un obiettivo”. Per Carlo Capasa, presidente della Cam...

Read More

2020 obbligato anno ‘sabbatico’ degli eventi: annullamenti e rinvii, effetto domino della pandemia

Alla fine il 2020 sarà un anno ‘sabbatico’. Forza maggiore. Gli entusiasmi sull’anno palindromo si sono spenti subito, dopo appena due mesi, per l’irrompere improvviso nel mondo della forza dilagante e dirompente del Covid-19, il virus assassino. Nessuno perciò si vorrà più ricordare di questi mesi non vissuti (se non tra le mura domestiche), né degli altri a seguire in cui bisognerà fare i conti con gli effetti della paura e della conseguente crisi economica scaturita.

Il bilancio e le riflessioni saranno pari a un periodo post-bellico. Il settore degli eventi, messo in ginocchio dalla pandemia, già da solo parla chiaro: annullati appuntamenti di valenza internazionale, finanche le Olimpiadi di Tokyo e i Campionati Europei di calcio, come ai tempi della guerra. Se ne riparlerà nel 2021. Allo stesso modo Expo Dubai. E probabilmente, dopo gli annunciati rinvii, si riveleranno di dodici mesi gli spostamenti anche per spettacoli, manifestazioni, concerti e fiere. La Germania, proiettandosi a ottobre, ha già annullato L’Oktober Fest.

Pirelli, alla luce dell’emergenza Covid-19, ha deciso di rinunciare al lancio del Calendario Pirelli 2021. Il progetto “The Cal”, nell’ambito delle iniziative già intraprese dalla società, piuttosto ha donato 100 mila euro a favore della ricerca contro il Coronavirus. Ha dichiarato il Vice Presidente Esecutivo e Amministratore Delegato, Marco Tronchetti Provera: “È già avvenuto in passato, nel 1967 e poi dal 1975 al 1983, che il Calendario Pirelli non fosse realizzato. La straordinaria emergenza sanitaria ci spinge oggi a fare altrettanto. Ci rimetteremo al lavoro al momento giusto, insieme a coloro che oggi erano al nostro fianco nel progetto”.

Saltati, inoltre, solo in Italia, il Salone del Mobile di Milano, il Vinitaly di Verona, il Miart; rinviato il Salone del libro di Torino; nello sport, la gara ciclistica Milano-Sanremo, sospesi i campionati di calcio, rinviato a data da destinare il Giro d’Italia; slittata a settembre (al momento) la moda di giugno, dal Pitti a Milano Uomo.

Read More

Investimenti, creatività, entusiasmo: idee e presenze al 58esimo Salone del Mobile di Milano

La 58a edizione del Salone del Mobile.Milano si conclude con un risultato molto positivo, sia in termini di affluenza sia di qualità delle relazioni commerciali, a conferma della forza attrattiva e della grande capacità di coinvolgimento della Manifestazione. Le 386.236 presenze, in 6 giorni, provenienti da 181 paesi fanno registrare un incremento del +12% rispetto all’edizione 2017, che proponeva Euroluce e Workplace3.0

“Chiudiamo questa edizione del Salone del Mobile con un bilancio molto positivo...

Read More

57° Salone del Mobile: Milano capitale del design

Edizione numero 57 del Salone del Mobile di Milano, che accoglie 2000 espositori in oltre 200mila metri quadrati. Sei giorni che trasformano la capitale meneghina. L’edizione 2018 abbraccia il Salone Internazionale del Mobile e il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, EuroCucina, il Salone Internazionale del Bagno, il SaloneSatellite (dedicato alle giovani promesse nel campo del design) e poi il Fuorisalone, con moltissimi eventi, installazioni e novità dislocate in tutta la città.

“Non esiste Milano senza Salone e non ci può essere un Salone del Mobile senza Milano” recita (non a caso) il Manifesto del Salone. Quanto citato nel Manifesto è “Milano al centro“, la capitale meneghina che diventa caputale del design per quasi una settimana.

Le sezioni

EuroCuc...

Read More

SALONE DEL MOBILE: “Il Design è uno Stato a sé. E Milano è la sua capitale”

E’ la settimana del design, dentro e fuori gli spazi di Rho. Il Salone del Mobile, a Milano, è evento ed è soprattutto vetrina d’eccellenza della qualità e innovazione.

“Il Design è uno Stato a sé. E Milano è la sua capitale”, recita, infatti, il pay off della campagna di comunicazione italiana.

33680904012_b3eb0716a6_b

Il Salone del Mobile è il polo di attrazione dell’innovazione e al tempo stesso deve essere un esempio di per sé di continua capacità di innovare i suoi contenuti e il suo modo di comunicare al mondo mantenendo ben salda la reputazione del marchio.
 Designer e progettisti trovano solo a Milano un unicum di creatività e capacità industriale per interpretarla e rappresentarla...

Read More